Bonus Pubblicità 2018

MaggioliADV

Grazie al Bonus Fiscale Pubblicità appena approvato dalla manovra di Bilancio 2018, sarà possibile DETRARRE fino al 90% degli investimenti in pubblicità su testate online e cartacee come credito di imposta.

Maggioli Editore offre a tutti i suoi Clienti una consulenza personalizzata gratuita per la pianificazione di attività marketing volte a incrementare sensibilmente la visibilità aziendale, sfruttando appieno le opportunità offerte dalle nuove detrazioni fiscali.

È stato pubblicato dal Dipartimento per l’informazione e l’editoria del Consiglio dei Ministri, un documento nel quale sono anticipati i chiarimenti che saranno contenuti nel Regolamento di attuazione di prossima emanazione, sull’agevolazione del credito d’imposta in relazione a investimenti pubblicitari incrementali (ex art. 57-bis del D.L. n. 50/2017,  convertito con modificazioni dalla L. n. 96/2017).

Il termine entro cui la domanda potrà essere presentata, non sono però stati fissati definitivamente; il testo del documento dell’Ufficio del Consiglio, sottolinea infatti che la domanda “potrebbe” essere presentata dal 1° marzo al 31 marzo di ciascun anno.

Spetterà all’AE e all’Amministrazione effettuare i controlli del caso in merito alla legittima fruizione del beneficio. Ove siano accertate irregolarità, spetterà all’Amministrazione provvedere al recupero delle somme mediante procedure coattive.